NEWS

News proveniente da sosfanta

28 Giugno 2019 22:30

FIORENTINA, COMMISSO HA GIÀ DELINATO LA STRATEGIA FINALE PER IL FUTURO DI CHIESA

Rocco Commisso non ha mai avuto dubbi su Federico Chiesa. Nella mente del nuovo presidente, sarà lui a guidare la nuova Fiorentina e lo farà da capitano. Come svelato dal Corriere dello Sport, “nei giorni a cavallo della partecipazione alla finale del Calcio storico, la proprietà ha delineato la strategia finale. L’uomo di fiducia di Rocco, Joe Barone, ha parlato brevemente con Federico, alla vigilia dell’ultima partita della nazionale Under 21, per fargli gli auguri e dargli appuntamento in ritiro. Il padre, Enrico, che spingerebbe per portare il ragazzo all’Inter, più che alla Juve, si aspettava una telefonata per fissare un incontro. Non l’ha chiamato nessuno. Lui era pronto a spiegare le nuove e suggestive prospettive del figlio, tra Champions e contratto da quattro milioni a stagione in una big. Gli americani, però, hanno deciso di non contattarlo perché c’è un contratto solido e lungo, scadenza 2022, e dunque non in discussione”.

Nessuna chiamata, dunque, Commisso conta di tenere Chiesa in viola almeno per un altro anno come ribadito sin dal primo momento in cui è diventato presidente della Fiorentina. Il Corriere aggiunge che “il pressing, attraverso alcuni media, per delineare un muro contro muro, non è piaciuto. Se la proprietà della Fiorentina non fosse cambiata, Chiesa sarebbe già stato annunciato all’indomani dell’eliminazione dagli Europei dell’Under, dalla Juve o dall’Inter, visto che a Antonio Conte piace molto. Con gli americani, questa ipotesi è svanita. “Rocco – dice una fonte americana – non pensa sia bello costruire una squadra forte, privandosi del suo giocatore migliore”.