NEWS

News proveniente da sosfanta

30 Giugno 2019 14:20

GAZZETTA: “IL MERCATO DEL NUOVO MILAN: I TRE INCEDIBILI E CHI RISCHIA DI ANDAR VIA”

Chi resta e chi parte. Chi è confermato e chi sotto esame. Nel nuovo Milan di Marco Giampaolo non mancano i dubbi, ma ci sono anche giocatori considerati incedibili e da cui la società riparte senza dubbi. La Gazzetta dello Sport ha fatto il punto, dai confermati ai possibili partenti.

✅ I TRE INCEDIBILI – Titolari e incedibili, i punti di partenza del Milan. Le colonne. Per la Gazzetta sono tre, la spina dorsale: Romagnoli, Paquetá e Piatek. Questi tre non si muovono: “Su Romagnoli ci sono state incertezze fino a qualche settimana fa. Per un semplice motivo: è – sarebbe – il rossonero con la potenziale miglior plusvalenza. Più di Donnarumma, certo. Le voci si sono spente quando è stato chiaro che Alessio veniva considerato dal club la pietra angolare della ricostruzione. Paquetá e Piatek invece sono due rinforzi freschi, ma sono assolutamente stati sufficienti sei mesi per collocarli negli imprescindibili. Il polacco ci ha messo poco a convincere tutti: gli è bastato presentarsi con la media di un gol ogni mezzora. Il brasiliano ha concluso male la stagione, con errori comportamentali di cui dovrà far tesoro, ma è stato ampiamente in grado di dimostrare le sue qualità da brasiliano atipico, come lo definiva Gattuso: un taglia e cuci che in effetti non annovera frotte di abili esecutori dalle sue parti”.

 CHI RISCHIA – Sono tanti gli incerti del Milan, la società vuole cambiare tanto. Partendo da chi può garantire una buona cifra fino a chi ha deluso e andrà via: “Donnarumma, Suso e Cutrone sono potenziali plusvalenze di cui la società conosce perfettamente l’utilità. Kessié potrebbe essere sacrificato e anche su Biglia (ingaggio maxi) non ci sono certezze”, scrive la Gazzetta. Grandi novità a sinistra, dove arriverà Theo Hernandez: “Ricardo Rodriguez ha mercato e non è fra gli incedibili, Laxalt e Strinic sono in uscita”. Tra i giocatori su cui ci sono voci di mercato va aggiunto anche Samu Castillejo, che ha richieste dalla Spagna (il Valencia) e nell’ultima stagione non è stato un titolare. Valutazioni in corso anche su di lui.