NEWS

News proveniente da sosfanta

23 Luglio 2019 13:30

MILAN, CEBALLOS AVEVA DETTO SÌ MA SALTA TUTTO: HA DECISO IL PROSSIMO CLUB

Dani Ceballos non sarà un nuovo acquisto del Milan. Eppure ci è andato vicino, perché nella prima missione a Madrid di Maldini, Massara e Boban più di un mese fa c’era stato anche il centrocampista dell’Under 21 spagnola – oltre a Theo Hernandez – nel menù rossonero con José Angel Sanchez, braccio destro di Florentino Perez alla guida del Real Madrid. Il Milan aveva chiesto Ceballos, dal giocatore aveva ricevuto già da inizio giugno segnali forti di apertura anche senza Europa League. Il progetto rossonero e il peso della storia hanno fatto il resto, Dani avrebbe accettato volentieri il Milan.

Il vero problema sul fronte Ceballos per la dirigenza rossonera è stata la formula del trasferimento. Vedendolo anche come protagonista all’Europeo Under 21, il Real Madrid ha scelto in corso d’opera di liberarlo solo in prestito secco, senza alcun diritto e soprattutto obbligo di riscatto. “Niente da fare, Ceballos resta o si muove in prestito”, la versione dalla Casa Blanca. Il Milan ci ha pensato, ha memorizzato ma poi ha scelto altre strade. Il motivo? Elliott non vuole valorizzare nessun giocatore in prestito secco per poi restituirlo ad altri club, si compra per creare un progetto sui singoli acquisti. Maldini, Massara e Boban hanno dovuto fermarsi su Ceballos, lo spagnolo ha capito e ha scelto l’Arsenal che ha avallato il prestito secco per un solo anno, poi a giugno 2020 si vedrà.