NEWS

News proveniente da sosfanta

23 Luglio 2019 21:10

INCONTRO COMMISSO-CHIESA! LA FIORENTINA NON CAMBIA LINEA, FEDERICO SE NE VA STIZZITO

Direttamente dagli Stati Uniti arrivano aggiornamenti sulla situazione di Federico Chiesa, riportati da FirenzeViola. Qualche ora fa c’è stato un colloquio tra Federico Chiesa e i dirigenti viola, Joe Barone e Giancarlo Antognoni, durato 20 minuti sul pullman viola, dopo che erano scesi tutti gli altri giocatori. I toni sembravano alti. Federico Chiesa, dopo che i due dirigenti sono scesi dal pullman per dirigersi al molo, è rimasto sul mezzo ancora per qualche minuto, a pensare e forse telefonare. Poi attraversando la strada per raggiungere gli altri, scortato da Dainelli, il giocatore ha detto ai giornalisti presenti che gli chiedevano come stesse: “Tutto a posto, sto bene grazie” senza però spiegare altro, in particolare sul suo futuro. Ma dal volto scuro non sembrava certo sereno, anzi era piuttosto stizzito. Poi si è imbarcato con il resto della squadra per una crociera sul fiume Hudson. Anche Rocco Commisso non ha voluto rispondere sulla questione: “Lasciatemi stare, oggi è la mia giornata ok? C’è tempo per tutto” ha detto spazientito.

Poi hanno parlato sia Rocco Commisso che Joe Barone a Sky. Prima Commisso, che ha rilasciato queste dichiarazioni: “Chiesa? Io voglio che tutti si divertano. C’è tanto lavoro da fare soprattutto quando torniamo in Italia. Di trattenere Chiesa l’ho detto dal primo giorno, l’intenzione c’è sempre stata, l’ho sempre detto. E penso che lo farò”. 

Poi è intervenuto Joe Barone: “Si è parlato della giornata di oggi in realtà. Lui è stato il primo giocatore scelto per la presentazione della maglia. Con lui non c’è problema, fin dal primo giorno è stato detto quello che vogliamo. Dobbiamo smetterla con questa storia, lui è della Fiorentina e resta alla Fiorentina. Dobbiamo terminare il ritiro e poi c’è la coppa Italia perciò abbiamo bisogno di stabilità. Il primo acquisto? Abbiamo detto ad agosto”.