NEWS

News proveniente da sosfanta

4 Ago. 2019 12:30

DYBALA, LA GAZZETTA: “SCOPPIA IL CAOS CON DIFFIDA LEGALE AL MAN UNITED PERCHÉ…”

Direttamente da La Gazzetta dello Sport, nuovi dettagli a proposito della vicenda che riguarda Paulo Dybala e la sua trattativa col Manchester United: “Paulo è rimasto a casa anche ieri, come caldamente suggerito dalla Juve, sapendo che sarà domani il «suo» giorno. Potrà sentire dalla voce di Maurizio Sarri quali margini esistono per una eventuale permanenza a Torino, mentre a Londra le parti in commedia torneranno a parlarsi. Non più solo tre (United, Juve e agente della Joya), ma può aggiungersi alla discussione un quarto convitato, tutt’altro che banale”.

Qui entra in gioco un problema di diritti d’immagine: “Una diffida, pesante, è infatti sul tavolo, a Manchester, e rende in salita la trattativa: ai Red Devils hanno scritto gli avvocati della Star Image, società maltese a cui Paulo ha ceduto i diritti di immagine per dieci anni all’inizio della sua avventura bianconera. Quel contratto, unilateralmente rescisso nell’agosto 2017, ha portato a un arbitrato appena iniziato alla Camera di Commercio Internazionale di Parigi. È l’ultima coda della separazione burrascosa tra l’argentino e il suo ex agente Pier Paolo Triulzi: ballano decine di milioni, servirà tempo per decidere. Fino a sentenza, quindi, la battaglia sui diritti complica tutto: al momento i Red Devils sono stati diffidati dall’inserire in un eventuale contratto con la Joya qualsiasi sfruttamento dell’immagine del giocatore. E si sa quanto conti tra i Rossi di Manchester, abili a gestire il potere commerciale dei campioni che vengono arruolati. Dalle parti di Paulo fanno sapere che non sarebbe questo aspetto a far saltare il banco: dal loro punto di vista, i diritti non sarebbero oggetto di trattativa e la causa di Parigi potrebbe stabilire solo un risarcimento.

Se ne riparlerà di nuovo domani, dal vivo: i rappresentati della Star Image cercheranno di capire direttamente quanto il Manchester United sia disposto a farsi carico del problema. L’ostacolo è grosso ma aggirabile. Senza sottovalutare, però, il rischio di complicare ancora di più la battaglia legale. Mentre si vocifera di maxi-commissioni richieste da Jorge Antun, uomo di fiducia della famiglia più che agente, ancora in missione in Inghilterra, e manca ancora l’accordo totale sul nuovo stipendio di Dybala, Paulo fatica nel suo appartamento del centro: il 5 agosto è segnato sul calendario. In rosso”.