NEWS

News proveniente da sosfanta

5 Ago. 2019 10:15

GAZZETTA: “LA JUVE VENDERÀ DYBALA LO STESSO: ROTTURA! INTER ALLO SCOPERTO PER LUKAKU”

“Il blitz londinese di Fabio Paratici non ha portato gli effetti sperati”. Così La Gazzetta dello Sport oggi ha riepilogato e raccontato cosa è successo per Paulo Dybala e il Manchester United: “I rappresentanti di Paulo Dybala sono rimasti fermi sulle loro posizioni e a metà pomeriggio il Manchester United ha mollato la presa, rinunciando allo scambio con Romelu Lukaku. La doccia fredda sorprende solo in parte, soprattutto l’Inter che adesso rimette nel mirino il centravanti belga, anche se non intende alzare l’asticella sino agli 83 milioni richiesti dal club dei Glazer”.

Eppure, la Juve insisterà per vendere Paulo a prescindere: “Chi conosce Paratici giura che si stia ingegnando per trovare nuove soluzioni in altri campionati, anche per evitare la nota morsa dell’Inter… Riuscirà a vendere l’argentino oltre confine? Di sicuro qualcosa s’è rotto, Paulo è praticamente fatto fuori. Anche perché nelle ultime ore il capo dell’area sportiva del club degli Agnelli ha provato a venire incontro all’entourage di Dybala dal punto di vista economico. Un tentativo estremo, considerato il muro eretto in questi giorni da Jorge Antun, l’amico di famiglia che in queste settimane ha rappresentato Paulo nella trattativa con gli inglesi. Sul fronte dell’ingaggio la distanza è sempre stata relativa: 8,5 milioni offerti dallo United contro una richiesta di 10. Ma a giudizio dei dirigenti inglesi il vero gap era rappresentato della commissione da 15 milioni che sarebbe stata richiesta con insistenza. E senza sconti. Così il summit domenicale, convocato per trovare una soluzione in extremis, ha determinato la temuta rottura. Quella definitiva”.

E adesso per Romelu Lukaku e l’Inter? Sky Sport annuncia che ci sarà un rilancio, La Gazzetta spiega: “L’a.d. interista Beppe Marotta e il d.s. Piero Ausilio hanno chiaramente espresso la volontà di provarci ma senza arrivare a 83 milioni. Nell’entourage di Lukaku questa prospettiva piace sino ad un certo punto: c’è il rischio, infatti, che lo United tenga duro a quota 83. Da oggi in avanti prepariamoci a nuovi colpi di coda. A Torino, ad esempio, considerano ormai i nerazzurri favoriti nella rincorsa a Romelu, mentre in via Della Liberazione mantengono ancora una certa cautela. Ma è destino che l’Inter esca presto allo scoperto. Magari già oggi”.