NEWS

News proveniente da sosfanta

10 Ago. 2019 15:45

PULGAR A FIRENZE, TRA I BONUS E COSA FARE PER IL FANTACALCIO: PER RIGORI E PUNIZIONI…

Erick Pulgar

La Fiorentina si è regalata Erick Pulgar. Un colpo a centrocampo che si affianca a Milan Badelj e può portare caratteristiche interessanti: qualità, piedi buoni, la voglia di diventare protagonista con una nuova maglia. Intriga non poco il centrocampista cileno preso dal Bologna con prospettive molto attraenti per il fantacalcio; ecco quindi le nostre indicazioni per l’asta.

Pulgar ha già iniziato candidandosi per i calci piazzati. Parole sue valide per punizioni, calci d’angolo e rigori della nuova Fiorentina che ha perso il suo tiratore principale ovvero Jordan Veretout volato a Roma: “Ne dovrò parlare con Montella, ma io sono pronto a calciarli“, ha detto il cileno appena arrivato a Firenze, accanto al direttore Pradé. Di certo, Pulgar sarà sulla lista dei rigoristi con Kevin Prince Boateng avendo dimostrato di essere glaciale; Mihajlovic lo faceva addirittura entrare apposta per calciare dagli undici metri, mentre gli altri candidati per i rigori al momento sono indietro. Per le punizioni e i calci d’angolo, Pulgar partirà certamente favorito e ha dimostrato di essere una certezza a Bologna.

L’idea tattica invece è di farlo giocare nel cuore della mediana con Badelj e Benassi, favoriti per completare il centrocampo a tre a meno di nuovi innesti. Un titolare fisso con personalità e voglia di migliorarsi, dal punto di vista del rendimento è un giocatore che ha anche delle pause e delle fasi di calo comprensibili per un centrocampista di qualità come è successo allo stesso Veretout lo scorso anno. Un’ottima scelta per il fantacalcio da gestire comunque con cautela: può essere il quarto centrocampista ideale in una rosa molto forte, anche il terzo se investite su due top player nello stesso reparto e Pulgar diventa il jolly da bonus se gli venissero affidati anche i rigori. Tanto passa anche da lì. Non svenatevi però, oltre i 15/20 fantamilioni soltanto da primo rigorista altrimenti diventa un investimento eccessivo. Erick si è già candidato…