NEWS

News proveniente da sosfanta

13 Ago. 2019 09:45

GAZZETTA: “MAROTTA, GUERRA ALLA JUVE: TRATTA IN SEGRETO CHIESA ALL’INTER PER IL 2020”

“La guerra in Chiesa”. Titola così oggi La Gazzetta dello Sport su Federico Chiesa finito al centro di una sfida durissima tra Inter e Juventus, l’ennesima battaglia tra Marotta e Paratici con vista sulla prossima annata: “L’Inter si inserisce nel corteggiamento per ora non concretizzatosi della Juve all’esterno della Fiorentina. Lo fa con forza, mettendo le basi per un’operazione che possa portare Federico Chiesa a Milano nella stagione 2020-21. Un affare per la prossima estate: in questa non ci sono le condizioni, non ci sono necessari fondi a disposizione e soprattutto non c’è la volontà del nuovo proprietario viola Commisso di vendere. Il rifiuto dell’imprenditore italo-americano di cedere il suo miglior giocatore a pochi mesi dal suo approdo in città, insieme alla necessità bianconera di far quadrare i conti (in ottica Financial fair Play), ha bloccato l’offensiva bianconera sul figlio d’arte. E quindi l’Inter è tornata sotto, lavorando per una soluzione a lungo termine. E se questo vuol dire aprire una nuova «guerra di mercato» con la Juventus, pazienza. O, forse, meglio ancora”.

 

E qui parte il racconto di cosa sta succedendo anche con la Juve: “L’Inter fece un passo indietro quando fu chiaro che Federico e il padre avevano scelto la Juventus. Ma ora proprio la mancata concretizzazione di quel corteggiamento che aveva fatto uscire allo scoperto il calciatore può giocare a favore del club nerazzurro. Da una parte infatti Marotta conta su rapporti ottimi con la nuova proprietà viola, che invece ha dovuto subire le mosse della Juventus e gestire il conseguente malumore dell’azzurro. Dall’altra conta di sfruttare la delusione dello stesso Federico, che si aspettava che la Juve si muovesse prima e con più forza per portarlo a Torino. Nei prossimi mesi lavorerà quindi con papà Enrico per prospettargli un ruolo centrale nel futuro interista, contando anche sul fattore-Conte e magari su un nuovo status (da candidata al titolo) della squadra”.

“Ma il prossimo grande investimento sarà per Chiesa nell’estate 2020 e Marotta sta mettendo le basi già ora: Commisso vorrebbe costruire la Fiorentina intorno a lui, ma il ragazzo ha voglia di palcoscenici Champions. Il suo contratto è in scadenza nel 2022, guadagna 1,7 milioni l’anno e, a 22 anni da compiere, può accettare di fare un altro anno in una Fiorentina rinnovata consolidando la sua crescita. Al tempo stesso il d.s Pradé può programmare la sostituzione dell’esterno, contando su una plusvalenza da 60-80 milioni. La valutazione del giocatore è intorno ai 70 milioni, il rendimento futuro la definirà con più chiarezza. E l’ennesimo duello con la Juve e Paratici, che in questi mesi preparerà una controffensiva, può farlo schizzare ancora più in alto. Per questo l’Inter si è messa al lavoro già da ora: giovane, italiano, futuribile e «bravo ragazzo». Chiesa ha tutte le caratteristiche per essere un investimento di quelli che piacciono alla proprietà Suning”, conclude La Gazzetta.