NEWS

News proveniente da sosfanta

15 Ago. 2019 10:10

MARAN: “CRAGNO, CHE INFORTUNIO! RADJA MI HA SCONVOLTO. TUTTO SU ROG, NANDEZ E CASTRO”

Rolando Maran si gode un Cagliari da urlo. Perché sì, sulla carta la nuova squadra armata dal presidente Giulini sembra una macchina da guerra attrezzata per sogni intriganti. E l’allenatore rossoblù ha parlato di pianificazione, acquisti, singoli e… indicazioni utili per il fantacalcio; queste le sue parole in esclusiva a La Gazzetta dello Sport.

CRAGNO KO – “Non ci voleva lo stop per Cragno. Il problema fisico di Alessio mi ha toccato il cuore, ho pensato subito: che infortunio! Ma tornerà più forte di prima”.

CASTRO – “Sono contento per il Pata, sta lavorando molto bene; a breve lo riavremo e potrà fare più ruoli”.

 

BARELLA ALL’INTER – “Nicolò ha conquistato sul campo quel che merita. Crescerà ancora e competerà ad alti livelli. Lo tiferemo in Nazionale. All’Inter sarà decisivo, meglio se dopo che giocano con noi”.

ROG – “Rog è qui per ribaltare l’azione e dare spinta. Sarà uno dei nostri motori”.

NANDEZ – “Nandez mi ha colpito per la tenacia e la positività”.

NAINGGOLAN – “Di Nainggolan sapevo cosa può dare ma… vederlo in allenamento lascia basiti, sconvolti, senza parole: una belva con il calcio in testa. Può fare tutto molto bene”.

L’ATTACCANTE – “Tra Defrel, Simeone e Kouamé chi preferisce?”, gli chiedono. Maran risponde: “Carli e Giulini stanno facendo così bene che non oso dire niente…”.

PAVOLETTI – “Non c’è da sperare che Pavo non abbia neanche un raffreddore, anzi. L’organico ha un anno in più di esperienza. Ce la caveremo”.

CENTROCAMPO – “Sono stati tre colpacci. Marko, Nahitan e Radja si sono messi a disposizione e hanno voluto il Cagliari. Con questo approccio soffriremo meno”.

MODULO – “Sappiamo passare dal 4-3-1-2 al 3-5-2, aggressivi e con la testa per osare. Sempre con umiltà”.

JOAO PEDRO – “Il capitano sarà Ceppitelli. Ma conto su Joao Pedro, sarà il vice capitano con Nainggolan”.