NEWS

News proveniente da sosfanta

16 Ago. 2019 08:15

ZAZA È RINATO! SUPER MEITÉ, BELOTTI C’È, GIÙ RINCON: TORINO, LE PAGELLE GAZZETTA

Simone Zaza

Il Torino ha passato il turno in Europa League, pareggiando 1-1 con lo Shakhtyor Soligorsk dopo il rotondo 5-0 dell’andata. Non c’era preoccupazione di non passare il turno, ma è stata comunque partita vera. Che non ha soddisfatto a pieno Mazzarri per il gioco e per il risultato finale. La Gazzetta dello Sport ha dato le pagelle al Toro, questi sono i migliori e i peggiori.

ZAZA 7,5 – “Omaggio a un secondo tempo da protagonista e soprattutto a un gol di squisita fattura, in azione solitaria conclusa con una sterzata a rientrare e un tiro piazzato nell’angolino di ottima fattura. Prosegue il periodo d’oro di questo attaccante che pare rinato”.

RINCON 5,5 – “Ecco i 90’ che gli servivano per migliorare la tenuta atletica. Si vede che è ancora un po’ indietro, (sbaglia un tiro facile, per esempio) però resta un elemento prezioso nello schema di Mazzarri e quindi è un bene averlo disponibile per gli inglesi”.

MEITE’ 7 – “Regista arretrato e poi a tutto campo, conferma i progressi di tenuta e lucidità nella distribuzione dei palloni, Conferma anche di aver capito che può andare al tiro. Una bella prestazione”.

BELOTTI 6,5 – “Ha una sola occasione e il portiere la neutralizza in tuffo. Poi si spende per i compagni confezionando una verticalizzazione quasi perfetta per Zaza, anticipato di un soffio dall’uscita di Klimovich”.

NKOULOU 6 – “Solita puntuale regia con qualche pausa di tanto in tanto. Ma stasera era difficile tirar fuori tutta la grinta, la partita non dava una dose sufficiente di adrenalina”.

ANSALDI 6 – “Anche sulla sua fascia il gioco scorre fluido ma senza particolari episodi. Rimedia, meravigliato, un giallo severissimo al momento del cambio con Aina: doveva uscire più rapidamente”.

AINA 6 – “Mazzarri premia la sua voglia di Toro, il suo rientro anticipato, la sua condizione atletica eccellente regalandogli la mezzora finale. La fase dove arrivano i gol”.