NEWS

News proveniente da sosfanta

26 Ago. 2019 11:15

IL CASO ZAZA-BELOTTI E LA REGOLA: COSA CAMBIA PER I GOL «DEVIATI» AL FANTACALCIO

Andrea Belotti

Il terzo gol del Torino al fantacalcio ha fatto infuriare tanti addetti ai lavori e… fantallenatori. “Trovo una follia dare questo gol a Belotti”, il commento dell’opinionista Sky Sport Giancarlo Marocchi per citarne uno. Sì, perché Belotti calcia da lontano, Zaza devia nettamente la traiettoria seppur in maniera involontaria e arriva il gol. Un caso che ha aperto grandi polemiche anche perché la Lega Calcio ha cambiato la decisione: inizialmente era +3 per Zaza, poi è stato assegnato il gol al Gallo. Perché?

Ci teniamo in primis a sottolineare che noi di SOS Fanta non abbiamo alcun potere decisionale e alcuna scelta in queste questioni, molti chiedono ancora a noi di far modificare il tutto: non c’entriamo nulla, vi riportiamo solo quello che accade, è la Lega ad avere potere incontestabile.

La regola sarà valida per tutto l’anno al fantacalcio a meno di modifiche che ad oggi non sono previste. E recita così: “Nel caso di tiro indirizzato nello specchio della porta e deviato involontariamente in rete da un proprio compagno, la marcatura sarà assegnata all’autore originario del tiro“, una scelta che si può non condividere perché sarà sempre difficile stabilire la volontarietà di un gesto o meno. Ma qui nasce il tutto, c’è il peccato originale che porta al +3 di Belotti. Giusto o sbagliato, così ha scelto la Lega.