NEWS

News proveniente da sosfanta

18 Set. 2019 09:45

GAZZETTA: “NOVITÀ SUL CASO PAQUETÁ: È ANDATO COSÌ IL FACCIA A FACCIA CON GIAMPAOLO”

Lucas Paquetà

Faccia a faccia. Per chiarirsi e risolvere i problemi. Marco Giampaolo e Lucas Paquetá hanno avuto qualche attrito negli ultimi giorni, se ne è parlato molto ma il caso ora dovrebbe essere risolto. Ieri c’è stato il chiarimento, per il brasiliano nessuna multa dal Milan: La Gazzetta dello Sport racconta i retroscena dell’incontro tra l’allenatore e il trequartista.

“Tutto nasce da una story postata dal brasiliano sul proprio profilo Instagram nelle ore successive alla trasferta di Verona: Paquetá, sostituito nell’intervallo, ha pubblicato il video di una sua giocata al Bentegodi accompagnandolo dalla frase «Brasiliano con molto orgoglio!!!». Difficile non leggere in quelle parole una risposta alle osservazioni del tecnico del Milan dopo il successo col Brescia («Paquetá deve imparare a essere meno brasiliano alcune volte, più concreto e meno giocherellone»). Tanto più perché l’ex Flamengo è scivolato ancora, rispondendo così a un commento del compagno Leao che lo incitava: «Sarà che ti faranno telefonare?» (riferendosi al gesto con cui il portoghese festeggia un gol).

Ieri, dopo l’allenamento – presenti il d.t. Maldini e il d.s. Massara, che hanno parlato alla squadra in vista del derby – allenatore e giocatore si sono chiariti in privato. Giampaolo ha spiegato a Paquetá il significato delle sue dichiarazioni, che si limitavano a considerazioni di natura tattica: nulla di più lontano da un’offesa al senso di «brasilianità» di Lucas, anche perché il tecnico crede nel giocatore e lo considera un patrimonio del club da valorizzare. Il centrocampista, dalla sua, ha cancellato ogni ombra polemica: «Mister, mi riferivo al gesto tecnico mostrato nel video», il senso delle sue parole.

E così Paquetá, che non sarà multato dalla società, riparte dalla prova con l’Hellas, deludente nonostante Giampaolo lo abbia schierato trequartista, «nella posizione a me più favorevole» come aveva detto lo stesso Lucas. Sabato contro l’Inter servirà un altro Paquetá, brillante e soprattutto connesso agli schemi del tecnico più di quanto non si sia visto finora. Italiano e portoghese non c’entrano, basterà che Giampaolo e Paquetá parlino la stessa lingua sul campo”.