NEWS

News proveniente da sosfanta

13 Feb. 2019 08:00

ZANIOLO, LA PAGELLA È CLAMOROSA: “IL PREDESTINATO SURFA, SFACCIATAGGINE DAVANTI ALLA JUVE”

Nicolò Zaniolo

“Il Predestinato surfa sull’onda della magia, realizzando una doppietta storica. Davanti al ct Mancini fa vedere che anche da ala sposta gli equilibri”. Voto 8. Una pagella splendida per Nicolò Zaniolo oggi da La Gazzetta dello Sport dopo lo strepitoso impatto in Roma-Porto di Champions League.

Con complimenti che si sprecano: “La copertina se l’è presa con merito di destro, la consacrazione poco dopo di sinistro. Da ieri Nicolò Zaniolo ha aperto ancora più gli orizzonti del suo futuro. Niente più barriere, giù qualsiasi tipo di confine: tecnico, dialettico, culturale. Da ieri anche l’Europa si è resa conto del futuro luccicante che accompagna la crescita del jolly giallorosso. Non solo perché Zaniolo è diventato di colpo il più giovane italiano a segnare una doppietta nella moderna Champions League (a 19 anni e 225 giorni), ma anche perché se la Roma può continuare a sognare di andare ancora lontano in Champions il merito è soprattutto della sua freschezza. Atletica e mentale, perché Zaniolo è un mix concentrato ed esplosivo di talento e sfacciataggine. E i due gol segnati sotto la Curva Sud lo hanno di fatto cristallizzato già di diritto nei cuori della gente giallorossa. L’uomo su cui la Roma deve costruire il suo futuro è lui, quello da difendere da qualsiasi idea presente o futura di eventuali plusvalenze. Ieri, per esempio, all’Olimpico per vederlo dal vivo c’era Paratici, il capo dell’area sportiva della Juventus, l’uomo che l’aveva segnato con un bel 40 sul famoso pizzino…”, si legge.