NEWS

News proveniente da sosfanta

19 Feb. 2019 11:00

CHIESA SOTTO ACCUSA, POI… LA CHIAMATA: “L’HA PRESA MALISSIMO, COME UNA PROVOCAZIONE”

Federico Chiesa

“Un primo passo. Ma il caso è tutt’altro che chiuso”. Così La Gazzetta dello Sport racconta il dopo Spal-Fiorentina, quando il presidente della Spal, Walter Mattioli ha attaccato Chiesa: “Gli viene pestata la punta del piede, ma d’altronde non è una novità il fatto che lui sia bravo a inventarsi i falli, è una persona poco seria”. Il presidente si è poi scusato con la Fiorentina in una telefonata privata mentre le accuse erano state pubbliche, cosa che non è piaciuta alla Fiorentina né al calciatore. Che si aspettava almeno due cose. Una chiamata immediata diretta e soprattutto che le scuse avessero almeno la risonanza mediatica che hanno avuto le dichiarazioni di domenica. Un virgolettato da consegnare a tutti. “La «segretezza» della telefonata per tentare di rimediare è stata vista quasi come un’ulteriore provocazione dal’entourage di Chiesa che si aspettava il coraggio di andare davanti a tutti a riconoscere la falsità delle accuse”, scrive La Gazzetta.