NEWS

News proveniente da sosfanta

26 Feb. 2019 09:30

IL PARADOSSO DI MILIK: MEDIA-GOL MEGLIO DI PIATEK, MA A NAPOLI C’È UN’OPINIONE DIFFUSA

Arkadiusz Milik

Per Arzadiusz Milik è quasi un paradosso. Lui segna, ma Napoli “rimane tiepida”. Lo sottolinea la Gazzetta nel pezzo di oggi dedicato al polacco: “Prima di Parma Milik aveva sbagliato diverse palle gol a pochi metri dalla porta, contro il Torino. Una condizione che ha spinto la critica e i tifosi a metterlo in discussione: ancora oggi, è opinione diffusa che il polacco non sia un centravanti in grado di fare la differenza. Ma i fatti raccontano un’altra verità, Arek è tra i migliori attaccanti della nostra Serie A. I numeri gli permettono di essere il migliore realizzatore della Serie A nel rapporto gol fatti e minuti giocati. Meglio pure di Cristiano Ronaldo che è il capocannoniere del campionato con 19 reti e di Piatek che lo segue a quota 18. Con la doppietta di Parma, l’attaccante del Napoli è arrivato a 14 reti in 1448 minuti giocati con una media di un gol ogni 103 minuti. Per Piate, invece, un gol ogni 106’”.