NEWS

News proveniente da goal.com

14 Marzo 2019 10:29

RANIERI CAMBIA LA ROMA: 4-4-2 CON SCHICK E DZEKO INSIEME

Edin Dzeko, Patrik Schick

Un piccolo accenno di rivoluzione lo si era avuto contro l'Empoli, sconfitto a fatica e con un brivido finale dovuto da un goal annullato a Krunic dal VAR: Claudio Ranieri ha già messo le proprie mani sulla Roma, rimodellandola a suo piacimento.

Nell'anticipo di sabato alle 18 sul campo della SPAL ci sarà una grossa novità tattica: passaggio al 4-4-2 con conseguente raddoppio delle prime punte rispetto al 4-2-3-1 che ne prevede soltanto una.

E quelle prime punte saranno ed : una rarità vederli in campo insieme dal primo minuto con questo sistema di gioco, un obbligo morale per Ranieri schierarli in tal modo come fatto capire nella precedente conferenza stampa.

"Mi chiedete se Schick e Dzeko possono giocare insieme? Devono farlo".

Svolta mai avvenuta nella gestione Di Francesco: l'ex tecnico considerava il ceco un esterno d'attacco e le pochissime occasioni in cui si è affidato a lui centralmente, con Dzeko partner, non sono andate benissimo.

In dubbio la presenza di Zaniolo a causa del problema al polpaccio che lo ha condizionato nell'ultima sfida di campionato, mentre Ünder tornerà a disposizione soltanto dopo la sosta dedicata alle nazionali.

Questa la probabile formazione della Roma contro la SPAL:

(4-4-2): Olsen; Santon, Juan Jesus, Marcano, Kolarov; Karsdorp, Cristante, Nzonzi, El Shaarawy; Schick, Dzeko.