NEWS

News proveniente da sosfanta

15 Marzo 2019 21:00

CALHANOGLU: “SONO RINATO! BAKAYOKO MI HA SCONVOLTO: CASCATE DI FISCHI, ORA È UN RE”

Hakan Calhanoglu

Dalle colonne de La Gazzetta dello SportHakan Calhanoglu si racconta a tutto tondo. Queste le parole dell’ala del Milan nel pre-derby.

CRISI – “Il calcio è una questione di tempi. Ci sono alti e ci sono bassi. Io, per carattere, sono sempre focalizzato sul gruppo e non su me stesso. Comunque sono felice per come sono andate le ultime due-tre settimane, la situazione è migliorata”.

POCHI GOL – “Non mi sento sotto pressione se non segno. L’importante è lavorare per la squadra e non essere egoisti, io faccio 12-13 chilometri a partita e lavoro per il gruppo. Ritengo positive le mie prestazioni. Mi sento bene”.

PUNIZIONI – “Io continuo a pensare di essere fra i migliori sotto questo aspetto. Ripeto, la cosa non mi fa sentire sotto pressione”.

ASSIST – “Mi piacerebbe fare l’assist per il gol vittoria di Piatek. Lui e Paquetà sono entrati nel gruppo velocemente. Questa è una squadra molto unita, che si aiuta. Siamo più di una famiglia. Il più simpatico per me è Kessie”.

CHI HA STUPITO – “Chi mi ha sconvolto? Bakayoko. Prima cascate di fischi, ora è un re. Se lo merita perché si allena molto duramente”.