NEWS

News proveniente da sosfanta

9 Aprile 2019 11:00

ALLARME SUSO, LA GAZZETTA: “GELO COI DIRIGENTI, IN CAMPO È MUTO. GATTUSO HA DECISO…”

Jesus Suso

Cala il gelo su Suso. Titola così oggi La Gazzetta dello Sport a proposito dell’ala spagnola del Milan che vive da mesi un momento nero: “Su Suso è calato il silenzio. Non si parla di prossimi incontri con la società per trattare il prolungamento del contratto: la scadenza fissata al 2022 e la clausola rescissoria da 40 milioni erano oggetto di discussione fino a qualche settimana fa. Il tema è stato superato da incombenze più urgenti, su tutte la corsa a un posto in Champions. In questo momento non sono ammesse altre questioni, tutto il resto è rimandabile e il rinnovo di Suso è compreso nel resto”, si legge.

Non è tutto, perché La Gazzetta rincara la dose: “Il silenzio è infatti calato soprattutto sulle prestazioni, che prima venivano esaltate perché decisive. Oggi Suso è silenzioso in campo, nel senso che non si fa sentire né vedere. Nel tentativo di stimolarlo, Gattuso ha spiegato pubblicamente di aver bisogno delle sua qualità e della totale partecipazione al gioco, senza più pause. Rino ci crede talmente tanto da non averlo mai risparmiato, se non contro l’Udinese quando però Suso era tra gli infortunati. Può esserci un legame tra il calo di rendimento di Jesus e quello complessivo della squadra: se non gira lui, non gira nessuno. Gattuso ha già deciso che ci riproverà e non perché obbligato: a Torino ha rilanciato Borini e avuto buone risposte da Castillejo. Semmai Suso è rimasto l’unico da cui aspettarsi la scintilla: Paquetà è fuori, Calhanoglu arretrato a centrocampo ha meno possibilità di far valere la propria classe”.