NEWS

News proveniente da goal.com

13 Aprile 2019 12:25

INTER, SPALLETTI: "LAUTARO PRONTO A GIOCARE DAL PRIMO MINUTO"

Lautaro Martínez

L'Inter cerca punti preziosi per blindare il terzo posto: la trasferta di Frosinone dirà molto sulle ambizioni dei nerazzurri, vogliosi di tornare al successo dopo non esserci riusciti contro l'Atalanta, capace di imporre lo 0-0 a San Siro.

Luciano Spalletti ha parlato nella conferenza stampa della vigilia, annunciando la possibile sorpresa nell'undici titolare.

"Lautaro sta bene e si è allenato correttamente, è pronto a giocare dal primo minuto. Mauro è meno bravo di Lautaro nel venirsi a prendere il pallone, magari è più rapace nell'area di rigore: entrambi però hanno grandi qualità e si adattano alle esigenze della squadra".

Nainggolan ha ammesso di sentirsi in debito con il tecnico toscano per il rendimento al di sotto delle attese, condizionato dagli infortuni.

"Non è in debito con me, se sente questo bisogna che ci sia di mezzo l'Inter perché è per la squadra che gioca, non per me".

L'obiettivo del ritorno in Champions League è di primaria importanza: mirino puntato proprio su questo.

"Ci siamo incontrati con la società dicendoci di non avere rimpianti per come andrà il finale di stagione. Bisogna fare di tutto per il 'baule', il 'forziere', ossia la Champions League da raggiungere. Non c'è spazio per adagiarsi e trascurare qualcosa che non potrà essere recuperato domani".

Ultimamente Dalbert è uscito dai radar della titolarità, al contrario di qualche settimana fa quando Spalletti ha dimostrato di tenerlo in grossa considerazione.

"Si è allenato bene, per me resta un giocatore forte. Rientra nell'ottica di scelte come per altri quattro-cinque calciatori in costante ballottaggio".