NEWS

News proveniente da sosfanta

7 Maggio 2019 12:30

ZANIOLO SPARITO, LA GAZZETTA: “ODIA QUEL RUOLO E NON HA FEELING CON RANIERI, PREFERIVA DIFRA”

Nicolò Zaniolo

Nicolò Zaniolo adesso accende qualche dubbio in casa Roma. Perché il suo rendimento negli ultimi mesi non è stato all’altezza di quello autunnale, fa il punto così La Gazzetta dello Sport: “Da mesi, Zaniolo affastella prestazioni non all’altezza delle sue potenzialità. Che cosa succede a Zaniolo? Verità preconfezionate ovviamente non esistono. È normale che a 19 anni si abbia una flessione nel rendimento, visto l’utilizzo più o meno costante, ma il dato di fondo è un altro: proprio per le sue caratteristiche, Nicolò gradisce poco giocare sulla fascia. Il c.t. Mancini lo ha «battezzato» mezzala e lui si sente tale, anche perché crede che giocare spalle alle porta senza essere servito sulla corsa – cosa che lo potrebbe rendere devastante – non fa parte delle sue migliori qualità, senza contare l’attenzione spasmodica che deve mettere nel rincorrere gli esterni avversari. Tutto questo, poi, sembra ancor di più un paradosso, se si pensa che lo stesso Ranieri, al suo arrivo, aveva detto di volerlo vedere «in mezzo al campo» e non sulla fascia. Invece, prima per scelta e poi per necessità, quasi sempre Nicolò è stato «esiliato» sulla corsia destra, cosa che sta stupendo anche alcuni osservatori di club stranieri impegnati a seguire la Roma”.

Non finisce qui, perché c’è anche la questione allenatore: “Ma c’è anche dell’altro. A Trigoria non fanno mistero che il «feeling» che Zaniolo aveva con Eusebio Di Francesco (anche fuori dal campo), con Ranieri deve ancora trovarlo. Così il ragazzo non sente intorno a sé quel clima di fiducia che c’era prima. Probabilmente poi, alla sua età, qualche commento feroce sui social di tifosi senza memoria e qualche allusione al rinnovo (compreso quello di Totti) lo ha fatto rimanere male, anche perché davvero i soldi sembrano essere il suo ultimo problema e la Roma lo sa”.