NEWS

News proveniente da sosfanta

8 Maggio 2019 09:45

PORTIERE NAPOLI PER LE ULTIME TRE: IL CASO OSPINA, MERET E SPUNTA UN CAVILLO NEL CONTRATTO

È stato Ancelotti in prima persona a riconfermare pubblicamente David Ospina in vista della prossima stagione. Il portiere verrà riscattato sicuramente dal Napoli, ma spunta un cavillo particolare proprio in merito alla sua permanenza. Un dettaglio non da poco anche in chiave fantacalcio per questo finale di stagione, soprattutto per chi in rosa ha solo uno tra il portiere titolare Meret e Ospina. La storia delle 25 presenze per il riscatto era già nota, ma La Repubblica ha svelato un dettaglio inedito sul riscatto.

Come spiegato dal quotidiano, ”il riscatto ormai è ad un passo. Scatterà alla 25esima partita in maglia azzurra. David Ospina ne ha collezionate già 24, ma in realtà gliene serviranno altre due per diventare ufficialmente un giocatore del Napoli. Emerge un retroscena nel contratto: la presenza, per essere valida, deve durare almeno un tempo. E quella con l’Udinese, dunque, non sarà conteggiata perché il portiere colombiano è rimasto in campo 44 minuti, a causa del colpo alla testa che lo ha costretto al ricovero in ospedale per una notte. Ancelotti, a dire il vero, lo ha già confermato per la prossima stagione, quindi avrà spazio in queste ultime tre partite. Il piano è quello di schierarlo nelle prossime trasferte, domenica contro la Spal e poi nell’ultima di campionato contro il Bologna. Tra l’altro sarebbe anche difficile trovare un sostituto del suo livello per 4 milioni di euro, la cifra necessaria per acquistarlo a titolo definitivo dall’Arsenal. Ospina e il Napoli, il matrimonio è destinato a continuare”. Attenzione, dunque, per il fantacalcio: Ospina dovrebbe trovare spazio in due delle tre partite restanti da qui a fine campionato. Solo a quel punto si rivedrà Alex Meret.