NEWS

News proveniente da sosfanta

17 Maggio 2019 23:00

HATEBOER SURREALE: “FISSAVA I FILI D’ERBA, SOLO IN PANCHINA: SE NESSUNO L’AVESSE CHIAMATO…”

Hans Hateboer

Quest’oggi La Gazzetta dello Sport ha raccontato come il post-finale di Coppa Italia per l’Atalanta sia stata “una serata di pianti (Masiello, Gollini, Barrow e l’infortunato Toloi i primi a scoppiare) e di riflessioni”. Con una diapositiva su tutte: “Anche tra sé e sé: significativa l’immagine di Hateboer, al fischio finale rimasto da solo in panchina per 5 lunghissimi minuti. Fissava i fili d’erba, non avrà notato il bel gesto di Luis Alberto, che ha riservato un saluto speciale per la Curva nerazzurra. Se nessuno lo avesse chiamato per ricevere la medaglia, l’olandese sarebbe rimasto lì per ore. Nella sua mente una centrifuga di emozioni. A caldo, dopo risultati del genere, ci sta vedere (quasi) tutto nero. Forse Hans pensava a quella Coppa scappata via, di certo anche a un’altra che può ancora conquistare”.