NEWS

News proveniente da sosfanta

28 Maggio 2019 15:45

COSA È ANDATO STORTO TRA QUAGLIARELLA E LA SAMP: ARRIVA LA DURA RISPOSTA DEL CLUB

Nella Scarpa d’Oro, davanti a Fabio Quagliarella sono arrivati solo due giocatori: Leo Messi e Kylian Mbappé. L’attaccante della Sampdoria – convocato ancora dal commissario tecnico della Nazionale – ha chiuso infatti il campionato con 26 gol all’età di 36 anni e 5 mesi. Nella stagione dell’arrivo in Italia di Cristiano Ronaldo, ha vinto proprio Quaglia. Una stagione memorabile. Ma quale sarà ora il suo futuro?

La MLS lo tenta, ma anche il presidente del Napoli De Laurentiis ha recentemente fatto la sua dichiarazione d’amore seguito da Ancelotti. L’ipotesi di un suo ritorno nel club partenopeo è un tema caldissimo, ma la Samp nelle ultime ore ha smentito e ci ha tenuto a dare una replica forte: “Quagliarella ha un contratto fino al giugno del 2020, non se ne parla nemmeno”, la risposta stizzita che si legge su Il Secolo XIX. Cosa è successo davvero?

Secondo il quotidiano, la Samp assicura che lo tratterrà e il rapporto con i tifosi è meraviglioso; più freddo invece il dialogo tra Quagliarella e la società. “Fabio vuole sentirsi al centro del progetto e per questo il suo futuro sarà un tema caldo la prossima estate. Già un anno fa – ricorda il quotidiano – Fabio non era felicissimo in attesa di un rinnovo di contratto arrivato poi solo a Natale. Andrà diversamente questa volta?”, è stato questo il tema che ha fatto irritare Quaglia che si aspettava di essere subito blindato, assicura Il Secolo.

Il suo futuro dovrebbe essere affrontato entro breve. Bisogna chiarire aspetti contrattuali, ma anche il ruolo che la Samp vorrà affidargli la prossima stagione. Dopo la vittoria del titolo di capocannoniere del campionato, le aspettative sono alte. I complimenti per il primo posto nella classifica dei goleador sono arrivati anche dal grande ex Samp Duvan Zapata: “È stato impossibile raggiungerti”, ha scritto il colombiano dell’Atalanta su Instagram. “Grande Duvan, grazie di cuore! È stata una bella “battaglia”! Complimenti per il vostro traguardo”, la risposta di Quaglia. Tra MLS, Napoli e la permanenza alla Samp: giugno sarà un mese decisivo per il futuro di Fabio.