NEWS

News proveniente da sosfanta

30 Maggio 2019 00:10

SARRI: “PRIMA MILAN E ROMA, ORA MI DANNO ALLA JUVE: LA PROFESSIONE FA FARE OGNI PERCORSO”

“Abbiamo fatto una buona stagione perché abbiamo conquistato la Champions League tramite la Premier, due finali importanti, un trofeo vinto contro questo Arsenal. Dedico il trofeo ai tifosi napoletani”. Maurizio Sarri è raggiante per la vittoria dell’Europa League con il suo Chelsea, lo racconta a Sky Sport dando anche risposte per il suo futuro.

Le voci sulla Juventus sono continue, Sarri ha risposto così: “Vado via? Questo non lo so, per il resto sarà il momento di festeggiare e da domani valuteremo quello che chiederemo di migliorare, io al Chelsea e loro a me. Ci sono altri due anni di contratto e vediamo che succede, non ci sono grandissimi problemi ma il confronto è obbligatorio”.

La domanda sulla Juventus diventa diretta: “Mi hanno dato per certo alla Roma, poi al Milan e adesso alla Juventus come nuovo allenatore: finché sono cose scritte sui giornali, non fa nessun effetto… ho evitato di andare in un altro club italiano un anno fa per amore per Napoli, ma a volte la professione ti fa fare un altro tipo di percorsi. Questo non cambierà il rapporto. Divertente vedermi alla Juve? Non lo so, se l’ha detto de Laurentiis… si diverte”.