NEWS

News proveniente da sosfanta

13 Giugno 2019 16:00

IL MILAN GELA: MAI PIÙ AFFARI COME BAKAYOKO, GIÀ FATTO FUORI UN ALTRO GIOCATORE!

La linea è totalmente cambiata, da quest’estate in avanti. Operazioni come quella per Tiemoué Bakayoko? Mai più. Secondo La Gazzetta dello Sport, il Milan ha deciso che non valorizzerà più pedine di altri club e la strategia sul mercato sarà completamente diversa: “Da ora in poi il Milan non valorizzerà i giocatori degli altri, ma crescerà i propri. Bakayoko non verrà riscattato, game over per ragioni comportamentali. Ma non è tutto: gli investimenti folli per giocatori inaffidabili sono finiti, il club proverà anche a liberarsi di Biglia, che ha 33 anni è sotto contratto ancora per un’altra stagione da tre milioni e mezzo, già fatto fuori dalle strategie. Troppo «vecchio» e troppo «costoso», il Milan guarderà altrove”, scrive La Gazzetta.

Intanto, Sky Sport ha rivelato che per Rade Krunic è stata pagata una particolare clausola rescissoria da 8 milioni all’Empoli inserita in caso di mancata permanenza in Serie A; Krunic risponde all’identikit e aggiunge altre caratteristiche. Tecniche, fisiche (1 metro e 84, 74 chili) e tattiche per giocare sia da centrale di centrocampo che da mezzala o da trequartista.