NEWS

News proveniente da sosfanta

21 Giugno 2019 12:30

LA MAMMA DI ZANIOLO: “FA MALE LEGGERE CERTE COSE: FALSITÀ!”. E CHE FRECCIATINA A RANIERI

Nicolò Zaniolo, nel bene e nel male, fa sempre discutere. Qualche mese fa aveva stupito tutti con le sue grandi prestazioni, sia in Champions che in campionato. Ora ha un momento di flessione, che è iniziato con l’arrivo di Ranieri sulla panchina della Roma ed è continuato con l’Under 21, dove non ha brillato. La prossima, contro il Belgio, non la giocherà neanche per squalifica. Anche al fantacalcio ha avuto una parabola discendente: per chi l’ha preso nel mercato di riparazione sono stati più i 5 in pagella delle gioie. In sua difesa interviene la mamma Francesca Costa, che ha rilasciato una nuova intervista.

Queste le sue parole a ReteSport: “Mio figlio era molto legato a De Rossi, perché lui era un punto di riferimento nello spogliatoio. Daniele gli è stato vicino. Nicolò rimarrà alla Roma finché la società lo vorrà. Mio figlio è un ragazzo molto tranquillo, che ha avuto un successo improvviso e non è stato facile gestirlo psicologicamente. Ma non c’entra il contratto”.

Si parla del calo e viene riservata una frecciatina a Ranieri, che non lo avrebbe capito e schierato nella posizione migliore in campo: “Un ragazzo come lui ha bisogno anche di un allenatore psicologo e Di Francesco lo è stato. Con Ranieri tutto questo è venuto un po’ meno, per esempio ha cambiato ruolo, giocando in posizioni non proprio ideali per lui“.

Le critiche nelle ultime settimane sono state tante, sia per il campo che per le voci di mercato (Juve) e rinnovo: “Fa male leggere certe cose, adesso come in passato. Mi riferisco alle presunte richieste di adeguamenti contrattuali, alle richieste di soldi. Tutto questo non è vero, sono falsità: lui non pensa a questo ma solo a fare il suo lavoro. Ho sentito anche commenti troppo esagerati dopo l’ultima gara in Under 21. Ha giocato pochi minuti dopo aver preso una brutta botta in testa”.